28 Novembre 2019

SE SEI STANCO DEL SOLITO BIANCO ALLE PARETI.

È arrivato il momento di tinteggiare ma sei stufo delle solite pareti bianche? Hai arredi e complementi che ti sembrano anonimi e vuoi dare più carattere alla tua casa?
Allora “COLORE” è la parola magica!
Il colore infatti ci viene in aiuto quando vogliamo meglio definire gli ambienti di casa, mantenendo sempre un budget contenuto. E il colore alle pareti è la decorazione che più utilizzo nei miei interventi di home staging, quando devo dare un aspetto più contemporaneo e accattivante alle case in vendita.
E allora quali sono i colori ideali? Quali sono i colori che non stancano mai e che in linea di massima si adattano alla maggior parte delle case?
Ideale per una soluzione di carattere è il grigio, decisamente equilibrato e un buon compromesso cromatico per chi è a caccia di una tonalità connotante ma raffinata; poi le tonalità dei verdi, oggi molto attuali, e ricche di proprietà calmanti. Anche il rosa è un grande classico, purché non scivoli troppo nel lezioso…
Poiché nulla va lasciato al caso, il colore deve essere scelto nella giusta nuance e all’interno di una precisa gamma di cromie che dipendono dallo stile, dalla quantità di luce naturale e dallo spazio a disposizione.
Ecco allora 3 semplici modi per dare colore alle pareti e avere una soluzione di sicuro effetto:

1. METTERE IN RISALTO IL COLORE DEGLI ARREDI O SMORZARNE I TONI SCURI

Se abbiamo degli arredi monocolore, il colore di fondo della parete fa davvero la differenza sia nel risaltare le caratteristiche, che nel smorzarle se necessario. Ad esempio, elementi di arredo bianchi come questi in foto (seppur dimostrativi come quelli utilizzati in un home staging a Meda), emergono molto bene con un qualsiasi colore a contrasto che non sia il bianco stesso. Il grigio tortora qui contribuisce a rendere l’ambiente molto fresco ed elegante e ne accentua il candore degli arredi.
Al contrario, se abbiamo degli arredi scuri come il classico letto in legno di ciliegio o di noce, l’azzurro polvere, il grigio chiaro, il rosa cipria o il verde salvia alle pareti potrebbero venire in aiuto per alleggerire, ammodernare e smorzarne i toni.

2. COLORARE LA PARETE DIETRO IL DIVANO O DIETRO AL LETTO.

Se non possiamo permetterci una wallpaper d’effetto o ci stanchiamo facilmente, un’ottima soluzione lowcost per dare carattere al living o alla camera da letto è colorare la parete che gli fa da fondo. Se la parete è ben illuminata e il divano o il letto sono di una tinta neutra e chiara come il beige e il panna o il grigio, largo a colori a contrasto più scuri sulle pareti come ad esempio il cioccolato e il caffelatte oppure il grigio antracite o il verde bosco. Se invece sono scuri e non abbiamo molta luce naturale, meglio accostare una tonalità pastello più chiara come l’azzurro polvere, il rosa pallido, il verde salvia.
Attenzione però alla scelta dei cuscini decorativi o della biancheria da letto! Ad esempio, se volete osare un colore acceso come quello che ho utilizzato nella camera da letto di questo appartamento in vendita a Vedano al Lambro (MB), prestate attenzione che lenzuola e cuscini siano in perfetto pendant! Per andare sul sicuro e non sbagliare mai, raccomando sempre l’utilizzo di biancheria neutra e magari in tinta unita: i classici bianco, panna, beige, grigio e tortora stanno bene con qualsiasi colore…

3. DIPINGERE CON DUE O PIÙ COLORI.

Colorare le pareti non per intero, ma a mezza altezza o addirittura in diagonale o giocando con le forme geometriche, sta diventando sempre più un trend che vediamo diffuso in bar, ristoranti e attività commerciali. Perché allora non riproporlo negli ambienti domestici dando così una nuova percezione degli spazi? Questa soluzione, oltre a essere molto scenografica, serve infatti per definire in maniera più netta i vari spazi. Nella foto qui sotto, sempre nello stesso appartamento a Vedano al Lambro, ho usato il colore in diagonale sia per dare più risalto al movimento della scala, sia per delimitare la zona pranzo nell’unico ambiente soggiorno-cucina. L’effetto è stato talmente wow che ha colpito immediatamente gli acquirenti di questo appartamento, venduto in soli 20 giorni dopo il mio intervento di home staging.

Se ti serve una consulenza per dare nuova aria alla tua casa o se hai da vendere in provincia di Como, Monza Brianza, Lecco e Varese e vuoi quell’effetto wow che faccia innamorare presto il futuro acquirente, contattami e sarò lieta di darti il mio aiuto.

GDPR

13 + 7 =

ARIA DI CASA HOME STAGING
EMOZIONI DA VENDERE